« novembre 2011 »
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  
nov  11
24

Week end in aereo a Valencia

dal 24 al 27 novembre 2011 – 4 giorni / 3 notti in aereo

1º giorno: Roma – Valencia
Ritrovo dei Partecipanti presso l’aeroporto Leonardo da Vinci di Roma Fiumicino. Disbrigo formalità e partenza con volo di linea per Valencia  con arrivo previsto nel pomeriggio. Incontro con pullman e trasferimento in albergo. Valencia è una bellissima città di circa 800 mila abitanti, la terza  della Spagna, equidistante da Madrid e da Barcellona poiché entrambe distano 350 km. Fondata dai romani nel 138 a.C, spartiacque tra la cultura catalana e quella andalusa, Valencia è una delle città più importanti del Mediterraneo, come testimonia il centro storico che conserva molti monumenti costruiti nei suoi di 2.000 anni di storia. Ampi viali di palmeti e ficus, abbracciano il quartiere antico, con dimore gotiche e eleganti patii. Il quartier portuale, interamente rinnovato in occasione della Coppa America del 2007 ha ridato alla città il suo sbocco sul mare. Sistemazione nelle camere riservate e tempo a disposizione. Cena e pernottamento.

2º giorno: Valencia
Prima colazione in hotel. Al mattino incontro con guida e pullman e inizio della visita della città: Valencia vive il presente grazie al suo importante passato millenario. Come qualsiasi altra città europea, attorno al nucleo storico e più “conservatore”, sorge una parallela urbe fatta di progresso e stili avanguardistici. Nel caso di Valencia gli edifici più antichi li troveremo nel quartiere più caratteristico, cioè il Barrio del Carmen. La massima rappresentazione tra le costruzioni storiche sono le stesse mura di cinta. Alcuni resti sono rimasti fino a noi, attraversando vicissitudini e distruzioni della città. Le Torri di Serrano ricordano ai passanti una delle dodici porte che permettevano l’ingresso in città. Il palazzo dell’Universitad, invece, evidenzia un’altra grande caratteristica di Valencia, cioè l’amore verso la cultura. La stessa cultura che ha permesso lo sviluppo di stili architettonici unici, come il Gotico fiammeggiante del Palazzo della Seta, della Plaza de Toros, El Almudin, etc. Il luogo simbolo della Valencia cattolica è senza dubbio la Cattedrale. Fondata nel Duecento, al suo interno troviamo uno stile gotico e la facciata principale dai lineamenti barocchi. La grandezza si esprime anche attraverso l’alta torre che domina la città. Vicino alla cattedrale si erge la Chiesa di Santa Catalina, sorta sulle spoglie di una vecchia moschea araba. La proiezione di Valencia verso il futuro si concretizza invece con la Città delle Arti e le Scienze. Questa sorta di cittadella occupa la parte meridionale dell’area metropolitana; si estende per buona parte sul letto del fiume Turia, ora definitivamente deviato in seguito ad alcuni straripamenti che avvennero in passato. Cena e pernottamento in albergo.

3º giorno: Valencia
Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione per un approfondimento delle visite. Ovviamente consigliamo di tornare a visitare all’interno la Città delle Arti e le Scienze: Dal punto di vista architettonico, si divide in quattro grandi edifici, con uno stile costruttivo originale, tutti progettati e curati dal grande architetto Santiago Calatrava. La parte più stupefacente è sicuramente l’Hemisfèric,  che si mostra al mondo come un grande occhio che vede e scruta. Vicino a esso si trova il Museo de las Ciencias. Dal punto di vista strutturale, l’intento è stato quello di farlo assomigliare a un gigante dinosauro mentre al suo interno si svolgono una serie di mostre ed esposizioni a tema scientifico. Il terzo polo attrattivo della Città delle Scienze è il Parco oceanico, o Oceanografic, considerato come uno tra i più grandi acquari del mondo. Il Palacio de las Artes, quarta opera architettonica, si dedica soprattutto alle manifestazioni artistiche, con spettacoli che si susseguono per tutto l’anno. Sempre all’insegna dell’originalità, ci sono diversi ascensori che portano i turisti a diverse altezze, creando spettacolari effetti visivi. Alle quattro strutture appena citate, si può aggiungere la “quinta meraviglia”, ossia l’Umbracle. Non si tratta di una vera e propria costruzione, bensì un’amplissima terrazza panoramica coperta, dalla quale si scorge il bel panorama della Città delle Scienze. Cena e pernottamento in albergo.

4º giorno: Valencia – Roma
Prima colazione in hotel e tempo a disposizione fino al previsto orario di trasferimento in aeroporto. Disbrigo formalità e partenza con volo di linea per Roma

Supplemento camera singola per tutto il periodo, salvo disponibilità, € 100,00
Supplemento per trasferimento a Roma Fiumicino e viceversa € 40,00
Documento richiesto: carta d’identità valida per l’espatrio – senza rinnovi a tergo o cartacei – o passaporto individuale valido.

  • DATA DI PARTENZA: 24 novembre 2011
  • DATA DI RITORNO: 27 novembre 2011
  • PREZZO: Quota individuale di partecipazione € 680,00 (minimo 20 persone)
  • LA QUOTA INCLUDE:
    il volo di linea Roma / Valencia e viceversa in classe economica con franchigia bagaglio di kg. 20 e incluse le tasse aeroportuali;
    i trasferimenti da e per l’albergo a Valencia;
    la sistemazione in albergo di categoria 4 stelle centrale in camere doppie con servizi completi;
    regime di 3 mezze pensioni, ovvero 3 cene, 3 pernottamenti e 3 prime colazioni;
    pullman gt e guida in lingua italiana per la visita di Valencia il 2° giorno (intera giornata);
    polizza assistenze sanitarie Navale SOS con centrale operativa in funzione 24 ore su 24;
    tasse e pedaggi autostradali, percentuali alberghiere, iva;
    nostro accompagnatore/trice per tutto il periodo.
  • LA QUOTA NON INCLUDE: un pasto al giorno, bevande, ingressi, extra programma in genere e tutto quanto sotto forma di facoltativo